Info

Esperti bio Certificazione

Etichetta di prodotto specifica per rivenditore e-commerce #1

  • Marta SalviGentile Fabrizio Piva,

    un quesito da sottoporre alla sua cortese attenzione per una attività di commercio elettronico di prodotti bio e non confezionati dagli stessi produttori.
    Uno dei produttori bio scelti sino ad ora ha venduto al dettaglio nei mercatini agricoli e la sua etichetta riporta la sua mail e il suo numero di cellulare. Gli ho proposto di dotarsi di una seconda etichetta, nuova, anche dal punto grafico, eliminando mail e cellulare. Sarei disposta a sostenere le spese dello studio grafico e della stampa purché la nuova etichetta fosse riservata al prodotto verso il mio canale di vendita. L'agricoltore è favorevole ad una nuova veste grafica ma il suo ente certificatore non ammette che per lo stesso prodotto vengano usate due etichette distinte.
    Questo vincolo lo trovo un ostacolo in quanto non me la sento di mettere in vendita un prodotto con i recapiti del produttore. E il produttore per mantenere i suoi canali diretti di vendita non può fare a meno dei suoi recapiti sull'etichetta. Cosa ne pensa di questa resistenza da parte dell'ente certificatore?
    Ringrazio per la cortese risposta.

    Cordiali saluti
    Marta Salvi
    11 gennaio 2015, 23:13
  • Fabrizio Piva Gentile Marta Salvi,

    nel caso in cui il produttore confezioni un prodotto biologico a marchio della sua azienda di e-commerce è necessario che la sua azienda si certifichi anche nel caso in cui lei non intervenga in alcun modo sul prodotto. Credo che la resistenza dell'organismo di certificazione stia in questo aspetto.
    Cordiali saluti
    Fabrizio Piva.
    12 gennaio 2015, 9:00

L'esperto

Fabrizio Piva

Certificazione
poni una domanda

AZIENDACcpb

RUOLOAmministratore delegato

BIOGRAFIAFabrizio Piva agronomo, ha affrontato le tematiche delle produzioni agroalimentari operando sia nel settore dell’industria agroalimentare sia per organizzazioni dei produttori agricoli. Collabora con il Ccpb fin dal 1991, diventatone Responsabile ricerca e sviluppo nel 1999, ed assumendo la funzione di Presidente e Amministratore delegato nel 2008. E’ anche Vicepresidente del Consorzio Il Biologico.

PAESEItalia